vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Partecipa al progetto Surplus Mall: online il questionario sul modello di economia circolare

E' stato realizzato un breve questionario online

Cominciato nel gennaio 2017 e mirato a studiare un nuovo modello di business per lo scambio di surplus industriali, il progetto Surplus Mall, finanziato dalla Climate-KIC, è ora nella sua seconda fase.

Surplus Mall ha l'obiettivo di analizzare la fattibilità tecnico-economica di una piattaforma B2B per lo scambio di surplus e residui industriali, allineata con le strategie Europee sull'economia circolare. Il software allo studio permetterà di realizzare l'incrocio tra la domanda e l'offerta di materie prime tra imprese differenti, con il supporto di terze parti in grado di favorire gli aspetti logistici e gestionali.

Al fine di validare il modello ipotizzato e valutare l’interesse di imprese e intermediari nei confronti della piattaforma, è stato realizzato un breve questionario online, disponibile a questo link

Aziende, fornitori di servizi e professionisti sono invitati a compilarlo, contribuendo così al progetto e alla raccolta dati: si tratta di un passaggio fondamentale per validare l’impatto finale della piattaforma.

Il progetto Surplus Mall è co-finanziato all'interno del programma "Accelerator" della Climate-KIC nell'ambito del tema Produzione Sostenibile.
I partner coinvolti sono Aster, l'Università di Bologna e l’Istituto Tecnologico della Energia (ITE) di Valencia, leader del progetto. Collaborano alle attività anche Fepeval (Associazione dei parchi industriali della Provincia di Valencia) e la società spagnola Recircular, per l’eventuale sviluppo finale della piattaforma.

Pubblicato il 16 novembre 2018